Babycoccole – prodotti per l’igiene dei piccoli

Oggi vi parlo di due prodotti gentilmente inviati dall’azienda Baby coccole. L’azienda produce e vende prodotti indicati per l’igiene, la cura e la detersione dei neonati, dei bambini e anche un prodotto per le mamme in dolce attesa. È una linea TOTALMENTE made in Italy e ha prodotti specifici per pelli delicate.

Vi parlo nello specifico dei prodotti che abbiamo potuto provare. Per le gemelle, il Dolce talco liquido una lozione protettiva e rinfrescante con amido di mais.

Emolliente e idratante grazie ai principi puri e naturali del bisabololo della camomilla e della vitamina F del lino.

L’apporto dell’amido di mais, produce l’effetto assorbente del talco, lasciando la pelle asciutta e vellutata. Da subito appena aperto e provato mi ha dato una bella sensazione, ne basta davvero poco, si assorbe in fretta e lascia quella velatura tipica del talco, senza però seccare la pelle. Si lava facilmente, non lascia la pelle irritata, arrossata e nemmeno unta come alcune creme.

Per la nostra Angelica invece c’è stato spedito il Dolce shampoo.

Uno shampoo dolce e leggero studiato per i capelli delicati dei neonati e dei bambini, adatto anche per lavaggi frequenti. Con tutte le proprietà rilassanti e riequilibranti dei principi puri e naturali dei betaglucani dell’avena e del bisabololo della camomilla. In più, tutta la delicatezza degli estratti dei fiori di loto.

Trasparente e delicato, aiuta ad evitare le lacrime del tuo bambino. Dopo averlo provato i capelli erano puliti, dal profumo gradevole ma non eccessivo. Mi ha molto stupito il fatto che x i due giorni successivi il profumo sui capelli è rimasto!! Inoltre li abbiamo pettinati con facilità sia dopo il bagno che il giorno successivo.

Tutti i prodotti sono senza parabeni, cessori di formaldeide, triclosan, SLS/SLES, estratti vegetali derivati da piante geneticamente modificate (OGM) e senza ingredienti di origine animale.

Inoltre, tutti i prodotti babycoccole, sono formulati senza ftalati, che possono essere pericolosi per i neonati.

Tutti i prodotti per la detersione sono realizzati con formule “lacrime stop”.

L’elenco completo degli ingredienti è disponibile sulla confezione di ogni prodotto babycoccole, mentre nelle scheda prodotto all’interno del sito sono indicati i principi funzionali più importanti.

Complessivamente ci stiamo trovando bene, anche il rapporto qualità prezzo è buono. Potete acquistare i prodotti dal loro sito, in più vi lascio un codice che vi dà diritto al 10% di sconto sul totale del carrello valido dall’1 al 30 giugno 2018

Codice: SUPERMAMMALINA10

Andate a dare un’occhiata al loro sito e approfittatene!!! Ovviamente poi… Fatemi sapere!!!

Annunci

Esogestazione questa sconosciuta

La scorsa domenica le mie twins hanno compiuto 9 mesi..e quindi? Direte voi…

Per loro è un secondo traguardo dopo la nascita perchè è finita l’esogestazione. E cioè?

Ve lo spiego in parole povere, giusto per saperne qualcosa in più ma molto terra a terra…da mamma a mamma insomma!! Partiamo dall’inizio: la gestazione di una donna come sappiamo tutti dura 9 mesi, 40 settimane per l’esattezza,ed è il periodo in cui il nostro futuro bambino prende forma. Questo lasso di tempo viene definito endogestazione. Dal concepimento inizia la sua formazione nel grembo materno, piano piano in quelle 40 settimane si forma il suo corpicino, sia esternamente che internamente. In questo periodo la mamma che può sentire i suoi movimenti lo vive giorno per giorno, si prende già cura di lui dal primo test di gravidanza.

picsart_03-01-11-52-33.jpg

…e poi? Cosa succede dopo il parto?

E’ qui che inizia l’esogestazione, ovvero un lasso di tempo, che varia da bimbo a bimbo tra i 7 e i 9 mesi, nei quali il legame madre-figlio si fa sempre più concreto, più forte e fondamentale per il futuro. Per molti psicologi e pedagogisti proprio in questo periodo si crea l’attaccamento. In questi mesi si deve privilegiare il contatto fisico tra i due, è molto importante l’allattamento al seno perchè crea una simbiosi speciale, è consigliato l’uso della fascia portabebè perchè permette al neonato di sentire l’odore della mamma, ascoltare il suo battito ma soprattutto sentirsi protetto.

IMG_20170505_184459.jpg

E’ fondamentale care mamme tenere i nostri figli in braccio, coccolarli e accarezzarli in questo periodo. Fa bene a loro ma anche a noi perchè dopo 9 mesi che l’abbiamo tenuto dentro il nostro grembo e tutto il dolore patito ci meritiamo di spupazzare il nostro piccolo. Lasciate perdere la storia del vizio, avrà tutto il tempo dopo di essere viziato vedrete! Pensate, ed è una cosa che ho notato anch’io tutte e tre le volte, che tra i 6 e i 9 mesi il bambino raggiunge quella consapevolezza del voler essere preso in braccio non più come istinto ma proprio come suo bisogno, difatti inizierà a tendere le mani verso la mamma, inoltre è in questa fase che inizia a scoprire il mondo con tutti i sensi e magari gattonando. E’ ora che noi mamme ci facciamo un pò da parte e “ascoltiamo” quello che vuole comunicarci: lasciamolo libero di assaggiare, toccare, sentire, lasciamolo giocare il più possibile con quello che lui vuole.

Tutto ciò che ho scritto nell’articolo è una sintesi di tutto ciò che ho letto in questi anni, quei piccoli consigli sono dati dalla mia esperienza che sappiamo essere diversa dalle altre. Io, le mie figlie, le ho sempre coccolate e lo faccio tutt’ora perchè sono piccole adesso e quando posso le riempio d’affetto, se poi le vizio, le soffoco o altro…non sta agli altri giudicare. Angelica ha un attaccamento sicuro con me, quando esco mi saluta e non ha mai pianto, sta volentieri con gli altri e socializza. Le twins, abbiamo appurato al nido,  sono attaccate bene alla mia figura ed è proprio in questo ultimo mese che si è vista la loro evoluzione dalla totale dipendenza a me fino a questi ultimi giorni in cui appaiono agli occhi delle educatrici più tranquille ed indipendenti. Se sia merito mio o del destino non lo so, io sono contenta di quello che ho fatto e sto facendo per loro, cercando sempre di migliorare, ascoltando i consigli e se utili applicandoli.

E voi invece, avete notato queste piccole sfumature? Sapevate dell’esistenza dell’esogestazione? lasciatemi il vostro commento qui sotto e se l’articolo vi è piaciuto condividetelo con le altre mamme sui social!!!